CANDIDOSI

 

Candidosi: come si manifesta

La candidosi è un'infezione abbastanza frequente, causata da un gruppo di funghi microscopici del genere Candida, tra i quali il più comune è la Candida albicans. Normalmente questi funghi vivono come commensali sulle superfici cutanee e mucose dell'uomo, dove la loro crescita è tenuta sotto controllo dal sistema immunitario dell'ospite. In alcune condizioni, tuttavia, la proliferazione di questi microrganismi può prendere il sopravvento sulle difese dell'ospite e portare ad infezioni superficiali, o più raramente sistemiche, note con il nome di candidosi.

Esistono diversi tipi di candidosi, in relazione alla localizzazione dell'infezione. Nelle donne è frequente l'infezione vaginale, con sintomi caratterizzati da prurito ed irritazione vaginale e dalla perdita di un muco vaginale bianco, denso e pastoso. Talvolta si possono manifestare anche bruciore alla minzione e dolore durante i rapporti sessuali.

L'infezione della bocca, chiamata candidosi orale o mughetto, è caratterizzata dalla presenza di chiazze bianche di forma irregolare, simili al latte cagliato, che interessano più frequentemente la lingua ed il palato, ma che possono manifestarsi anche in altre parti della cavità orale. Non infrequentemente, gli individui colpiti presentano difficoltà a mangiare, a causa del dolore provocato dalla presenza di queste placche.

Anche la pelle può essere interessata dall'infezione da Candida, in particolare a livello delle zone calde e umide, come le pieghe cutanee e, nei bambini, le aree di cute a contatto con il pannolino. La candidosi della pelle si manifesta sotto forma di eruzioni cutanee, piatte ed arrossate, a margini netti e festonati, che non di rado danno luogo a prurito o dolore.

Negli individui con sistema immunitario compromesso le infezioni da Candida possono interessare vari organi interni, dove possono causare dolore o disfunzioni di vario tipo. Frequente è l'infezione dell'esofago e dello stomaco, simile nell'aspetto alla candidosi orale, ma talvolta sfociante nella formazione di più gravi ulcere che rendono dolorosa la deglutizione anche dei soli liquidi.

Tale infezione può anche diffondersi all'intestino, portando a sintomi di malassorbimento. L'invasione di altri organi interni o del torrente circolatorio da parte della Candida, benché rara, può infine portare a quadri sintomatologici molto più gravi, come setticemie, polmoniti, endocarditi e meningiti.

>>> Il trattamento della Candidosi Vaginale

>>> Candidosi genitale: è trasmissibile?

>>> Candidosi: cura e prevenzione

>>> Candidosi: cure olistiche

 

  © http://www.candidosi.it  2010.  In questo sito sono informazioni riguardanti candidosi, candidosi cure, candidosi vaginale, candidosi genitale

PRIVACY  : SITEMAP : DISCLAIMER : CONTATTI